Formazione Cristiana
Umiltà - La parola e la musica

Umiltà - La parola e la musica

July 16, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 25.6.2021

Discernimento - la parola e la musica

Discernimento - la parola e la musica

July 16, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 4.6.2021

 
 

 

 
Testimonianza Della Verità - la parola e la musica

Testimonianza Della Verità - la parola e la musica

July 16, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 29.5.2021

Pentecoste - la parola e la musica

Pentecoste - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 22.5.2021

Doni dello Spirito - la parola e la musica

Doni dello Spirito - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 15.5.2021

Gloria - la parola e la musica

Gloria - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 8.5.2021

Ora Signore é lo Spirito - la parola e la musica

Ora Signore é lo Spirito - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 1.5.2021

Lodare Dio - la parola e la musica

Lodare Dio - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 17.4.2021

Spirito santo - la parola e la musica

Spirito santo - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 10.4.2021

Risurrezione di Gesú - la parola e la musica

Risurrezione di Gesú - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 3.4.2021

La morte di Gesú - la parola e la musica

La morte di Gesú - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 2.4.2021

Pesach - la parola e la musica

Pesach - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 27.3.2021

Caminare secondo lo spirito - la parola e la musica

Caminare secondo lo spirito - la parola e la musica

July 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 20.3.2021

Santitá - la parola e la musica

Santitá - la parola e la musica

June 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 13.3.2021

credits:
35:16 – Kadosh
Titolo originale: Kadosh
Autori: Elisheva Shomron
Edizioni: Elisheva Shomron / Integrity's Hosanna! Music & Galilee Of The Nations / Stella del Mattino Ed. Musicali

 
 

 

Più bianchi della neve - la parola e la musica

Più bianchi della neve - la parola e la musica

June 5, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 6.2.2021

Credits:
31:27 - E passerò quell fiume
Titolo originale: By Your Side
Autori:Marty Sampson
Edizioni:Marty Sampson / Hillsongs Music Australia / Kingsway's Thank you Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

LUI spezza le maledizioni - la parola e la musica

LUI spezza le maledizioni - la parola e la musica

May 6, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 24.4.2021

00:54 – Amen

Titolo originale: Amen

Autori: People and songs

Edizioni: Tent Peg Music / The Emerging Sound Publishing / Stella del Mattino Ed. Musicali

 

 

07:58 – Aprimi gli occhi del cuore

Titolo originale: Open The Eyes Of My Heart

Autori: Paul Baloche

Edizioni: Integrity's Hosanna! Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

 

15:30 - Spirito di Dio, scendi su di noi
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

 

19:06 - Vincitori

Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi, Davide Costantini

Fondazione Cantonuovo

 

36:45 - Lampada
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

 

54:20 - Versato

Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi

Fondazione Cantonuovo

 

01:01:14 - Holy Spirit Come

Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi

Fondazione Cantonuovo

 

01:07:54 - C’è potenza

Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi

Fondazione Cantonuovo

Il messaggio - la parola e la musica

Il messaggio - la parola e la musica

May 6, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 6.3.2021
credits:
02:20 – Medley: La gioia del Signore, Mambo Sawa, Per questo io ti lodo

11:10 – È felice l’uomo
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

15:30 - Spirito di Dio, scendi su di noi
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo
 
19:10 - Aprimi gli occhi del cuore
Titolo originale: Open The Eyes Of My Heart
Autori: Paul Baloche
Edizioni: Integrity's Hosanna! Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

32:07 - Tu sei re
AAVV

39:51 - Per sempre canterò il Tuo amore
Titolo originale: Sing Of Your Great Love
Autori: Darlene Zschech
Edizioni: Darlene Zschech / Hillsongs Music Australia / Kingsway Thankyou Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

46:40 - Holy Spirit Come
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

57:40 - Io vedo il Re
Titolo originale: I see the Lord
Autori: Don Moen, John Chusum
Edizioni: Integrity's Hosanna! Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

01:08:30 - Amen
Titolo originale: Amen
Autori: People and songs
Edizioni: Tent Peg Music / The Emerging Sound Publishing / Stella del Mattino Ed. Musicali

01:17:20 - Vincitori
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi, Davide Costantini
Fondazione Cantonuovo

Quale fede? - la parola e la musica

Quale fede? - la parola e la musica

May 6, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 20.2.2021
credits:
02:28 – ???
Autori: ???

5:45 - Spirito di Dio, scendi su di noi
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

10:44 – Per sempre canterò il Tuo amore
Titolo originale: Sing Of Your Great Love
Autori: Darlene Zschech
Edizioni: Darlene Zschech / Hillsongs Music Australia / Kingsway Thankyou Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

20:30 - Baruch Abbà
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

23:26 - E passerò quel fiume
Titolo originale: By Your Side
Autori: Marty Sampson
Edizioni: Marty Sampson / Hillsongs Music Australia / Kingsway's Thankyou Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

31:44 - Fiume di pace
Titolo originale: Peace Like A River
Autori: John Watson
Edizioni: Ampelos Music / CopyCare Ltd. / Stella del Mattino Ed. Musicali

38:05 - Risorgerò
Titolo originale: In Christ Alone
Autori: Shawn Craig & Don Koch
Edizioni: Stella del Mattino Ed. Musicali

46:08 - Se mi affido a Te
Titolo originale: I delight in the Lord
Autori: Chris Falson
Edizioni: 1989 Maranatha Music / Copycare Ltd./ Stella del Mattino Ed. Mus.

01:06:26 - Tu sei santo
Titolo originale: You Are Holy
Autori: Reuben Morgan
Edizioni: Reuben Morgan / Hillsong Publishing / Stella del Mattino Ed. Musicali

01:09:30 - Voglio stare accanto a Te
Titolo originale: I want to be where You are
Autori: Don Moen
Edizioni: lntegrity's Hosanna! Music /  Stella del Mattino Ed. Musicali

Sollevate il mio popolo - la parola e la musica

Sollevate il mio popolo - la parola e la musica

March 31, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 27 febbraio 2021
Credits:
06:20 - Fiume di pace
Titolo originale: Peace Like A River
Autori: John Watson
Edizioni: Ampelos Music / CopyCare Ltd. / Stella del Mattino Ed. Musicali

21:53 - La sposa e l’Agnello
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Cantonuovo

37:33 - Amen
Titolo originale: Amen
Autori: People and songs
Edizioni: Tent Peg Music / The Emerging Sound Publishing / Stella del Mattino Ed. Musicali

46:02 - Baruch Abbà
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Cantonuovo

50:14 - Fiume di pace
Titolo originale: Peace Like A River
Autori: John Watson
Edizioni: Ampelos Music / CopyCare Ltd. / Stella del Mattino Ed. Musicali

51:32 - Splendido
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Cantonuovo

57:30 - Sveglia Israele
Titolo originale: Awake O Israelaut
Autori: Merla Watson
Edizioni: 1990 Catacombs/Copy careLTD/Stella del Mattino Ed. Musicali

Luca 12 - Parte 2 - Il fuoco sula Terra

Luca 12 - Parte 2 - Il fuoco sula Terra

March 21, 2021

Luca 12,49-13,9; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 13.3.2019

Impariamo da LUI - la parola e la musica

Impariamo da LUI - la parola e la musica

March 13, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 16 gennaio 2021

Credits:
02:28 - Spirito di Dio, scendi su di noi
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

12:44 - Amen
Titolo originale: Amen
Autori: People and songs
Edizioni: Tent Peg Music / The Emerging Sound Publishing / Stella del Mattino Ed. Musicali

17:55 - Spirito di Dio, vieni su di noi
Autori: Maurizio Secondi

24:14 - Lodate il Signore
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

27:13 - Spirito di Dio, scendi su di noi
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

29:47 - Spirito Santo
Edizioni: Stella del Mattino Ed. Mus.

46:42 - Versato
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

49:41 - Holy Spirit Come
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

52:00 - Baruch Abbà
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

56:39 – Voglio stare accanto a Te

Due regni - la parola e la musica

Due regni - la parola e la musica

February 28, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 13 febbraio 2021

Credits:
02:08 - Alleluja popoli tutti
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

05:03 - Il Signore è la mia luce
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

11:04 - Acclamate
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

14:02 - Per sempre canterò il Tuo amore
Titolo originale: Sing Of Your Great Love
Autori: Darlene Zschech
Edizioni: Darlene Zschech / Hillsongs Music Australia / Kingsway Thankyou Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

23:17 - Versato
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

33:46 – Tu sei re
AAVV

42:00 - Tu sei santo
Titolo originale: You Are Holy
Autori: Reuben Morgan
Edizioni: Reuben Morgan / Hillsong Publishing / Stella del Mattino Ed. Musicali

47:14 - Spirito di Dio, scendi su di noi
Autori: Maurizio Secondi

55:50 - La sposa e l’Agnello
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

01:07:04 - Amen
Titolo originale: Amen
Autori: People and songs
Edizioni: Tent Peg Music / The Emerging Sound Publishing / Stella del Mattino Ed. Musicali

01:12:00 - Canto Nuovo
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi, Davide Costantini
Fondazione Cantonuovo

L’affidamento totale - la parola e la musica

L’affidamento totale - la parola e la musica

February 12, 2021

Incontro di preghiera, Fondazione Cantonuovo, Siena, 30 gennaio 2021

Credits:
02:00 - Spirito di Dio, scendi su di noi
Fondazione Cantonuovo

07:22 - Spirito Santo
Edizioni: Stella del Mattino Ed. Mus.

19:00 - Se mi affido a Te
Titolo originale: I delight in the Lord
Autori: Chris Falson
Edizioni: 1989 Maranatha Music / Copycare Ltd./ Stella del Mattino Ed. Mus.

33:40 - Fiume di pace
Titolo originale: Peace Like A River
Autori: John Watson
Edizioni: Ampelos Music / CopyCare Ltd. / Stella del Mattino Ed. Musicali

37:28 - May the God of hope
Fondazione Cantonuovo

44:15 - Holy Spirit Come
Fondazione Cantonuovo

50:46 - Vivi in me
Fondazione Cantonuovo

01:01:32 - Per sempre canterò il Tuo amore
Titolo originale: Sing Of Your Great Love
Autori: Darlene Zschech
Edizioni: Darlene Zschech / Hillsongs Music Australia / Kingsway Thankyou Music / Stella del Mattino Ed. Musicali

01:09:48 - Acclamate
Fondazione Cantonuovo

01:18:59 - Il Signore è il mio pastore
Fondazione Cantonuovo

01:24:08 - Vincitori
Fondazione Cantonuovo

01:26:33 – Con le ali Tue
Titolo originale: Eagle’s wings
Autori: Reuben Morgan
Edizioni: 2002 Hillsong Music Publishing/Stella del Mattino Ed. Musicali

Beatitudini - Introduzione biblica

Beatitudini - Introduzione biblica

February 12, 2021

Fondazione Cantonuovo, GUIDA ALL’ASCOLTO, 11 febbraio 2021, ZOOM

Beatitudini nelle opere dei Grandi Autori

introduzione e conclusione biblica di Maurizio Tiezzi

Regno di Dio (Luca10, 1-24)

Regno di Dio (Luca10, 1-24)

February 7, 2021

Fondazione Cantonuovo, 4.febbraio 2021, Maurizio Tiezzi, studi biblici su ZOOM

Il cuore dell’uomo - la praola e la musica

Il cuore dell’uomo - la praola e la musica

February 4, 2021

Registrazione della preghiera comunitaria del 23 gennaio 2021

CREDITS:

05:45 - Spirito di Dio, scendi su di noi

Fondazione Cantonuovo

 

13:20 -  Se mi affido a Te

Titolo originale: I delight in the Lord
Autori: Chris Falson
Edizioni: 1989 Maranatha Music / Copycare Ltd./ Stella del Mattino Ed. Mus.

 

23:41 – Holy Spirit come
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

 

25:44 - La sposa e l’Agnello
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

 

32:35 - Lampada
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

 

40:27 - Splendido
Autori: Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi
Fondazione Cantonuovo

 

46:38 - Risorgerò

Titolo originale: In Christ Alone

Autori: Shawn Craig & Don Koch

Edizioni: Stella del Mattino Ed. Musicali

 

50:16 - Degno sei di Gloria

Titolo originale: You Deserve The Glory

Autori: Terry MacAlmon

Edizioni: 2000 MacAlmon Music LLC

Luca 12 - Parte 1 - Le priorità del regno di Dio

Luca 12 - Parte 1 - Le priorità del regno di Dio

February 4, 2021

Luca 12,1-48; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 6.3.2019

La musica e la speranza - Introduzione biblica

La musica e la speranza - Introduzione biblica

November 16, 2020

Fondazione Cantonuovo, GUIDA ALL’ASCOLTO, 13 novembre 2020, ZOOM

La musica e la speranza

introduzione biblica di Maurizio Tiezzi

Luca 10 - Chi è il tuo prossimo?

Luca 10 - Chi è il tuo prossimo?

November 11, 2020

Luca 10,25-37; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 27.2.2019

Luca 7- La fede che salva

Luca 7- La fede che salva

September 13, 2020

Luca 7,11-17, Lk 7, 36-50

Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 23.1.2019

Pentecoste - Introduzione biblica

Pentecoste - Introduzione biblica

July 5, 2020

Fondazione Cantonuovo, GUIDA ALL’ASCOLTO, 30 giugno 2020, ZOOM

La Pentecoste nei Grandi Autori

introduzione biblica di Maurizio Tiezzi

Luca 4 - Lo Spirito del Signore è su di me

Luca 4 - Lo Spirito del Signore è su di me

June 30, 2020

Luca 4,14-30; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 16.1.2019

Luca 2 - Parte 2 - Perché mi cercavate?

Luca 2 - Parte 2 - Perché mi cercavate?

June 30, 2020

Luca 2,21-52; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 9.1.2019

Luca 2 - Parte 1 - La pienezza del tempo

Luca 2 - Parte 1 - La pienezza del tempo

June 12, 2020

Luca 2,1-20; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 13.6.2018

Una delle affermazioni più potenti contenute nel nuovo testamento circa la divinità di Yeshua è scritta in Lc. 2,11.

L’angelo che apparve ai pastori nei campi intorno a Betlemme annunciò loro la buona notizia che era nato un essere umano che è il Salvatore (Moshia), il Sacerdote e Re Unto (Mashiach), che è Dio (YHWH è il suo nome proprio, che alcuni pronunciano Yahuah, altri Yahweh ed altri ancora Yahovah)! Egli era nato nel mondo come un qualsiasi bambino, un uomo come loro. L’avrebbero trovato in una mangiatoia. Questo era il segno per loro.

La buona notizia degli angeli era che FINALMENTE era nato il Salvatore promesso. Egli era il Re e il Sacerdote consacrato “unto” da Dio per questo incarico. Egli era lo stesso Yahuah. Dio si è fatto uomo per salvare gli uomini senza cessare di essere Dio. Vero uomo e vero Dio. Era YAHUAH, ma al contempo un bambino, nato NELLA PIENEZZA DEL TEMPO; a Betlemme, secondo la promessa. Betlemme, che in ebraico vuol dire “la casa del pane” è dove nacque il “Pane disceso dal Cielo”. Betlemme, il luogo dove venivano allevati gli agnelli sacrificali per il tempio di Gerusalemme, è dove nacque “l’Agnello di Dio”.

Questa buona notizia aveva delle conseguenze, che vennero annunciate dal coro degli angeli apparso agli stessi pastori subito dopo: l’evento dava gloria a Yahuah nella dimensione del cielo, nel paese eterno celeste; e dava pace sulla terra agli uomini di buona volontà. E’ la gloria di YHWH, che secondo una apprezzabile traduzione ebraica vuol dire “l’Eterno che dà la vita respirando”, venire a realizzare nella dimensione spazio tempo la salvezza eterna promessa. L’azione salvifica di Yah (forma contratta di YHWH, cioè del nome proprio di Dio) è anche pace per gli uomini che decidono di accoglierlo così come egli è venuto, perché non resistono alla sua volontà, ma ad essa allineano la loro.

I pastori corsero a trovare conferma delle parole degli angeli. E trovarono ciò che era avvenuto e che Il Signore aveva fatto loro sapere: Miriam, Yosef e il bambino adagiato nella mangiatoia e raccontavano quello che DI QUEL BAMBINO ERA STATO LORO DETTO dagli angeli. Mentre tutti si meravigliavano, essi, pieni di gioia per la conferma storica della visione angelica che avevano avuto, glorificavano e lodavano Yahuah per la sua fedeltà; Miriam, invece, rimase colpita dalle loro parole e anche lei trovò conferma storica ulteriore di quello che Gabriele le aveva detto nel segreto e che Elisabetta aveva intuito; e conservava il ricordo di tutte le parole dette dai pastori, mentre cercava di dare loro un senso.

UN TURBINE COSMICO IN UN IMBUTO STORICO: angeli e bagliori, annunci mai uditi e meraviglia mai provata. Alcuni uomini e Dio insieme! Il tempo era maturo perché Dio prendesse un corpo umano, simile a quello del peccato e, morendo come figlio dell’uomo terminasse la razza adamitica liberando gli uomini dal peccato; risorgendo come Figlio di Dio, desse la vita eterna a chi riponesse in lui la sua fiducia.

Il bambino promesso in Is. 7,14 era nato: Yahuah era ora con gli uomini, IM ANU EL! Il bambino promesso in Is. 9, 5-6 era ora sulla terra, nella dimensione spazio tempo: è il Re venuto con il potere di governare; egli, il meraviglioso Consigliere, il Dio Potente, Il Padre per sempre, il Principe della Pace, il Re eterno che stabilisce il suo regno mediante la giustizia e la rettitudine! Il bambino nato e adagiato in una mangiatoia a Betlemme. Nella pienezza del tempo di Yahuah, molto probabilmente Sukkot, che cade intorno alla fine di settembre, una delle sante feste di Dio, quella che in figura ci parla del regno millenario del Messia …. oppure, come sostengono i meno, Pesach, che cade verso l’inizio di aprile, la festa di Dio che ricorda il sacrificio dell’agnello pasquale in Egitto ed annuncia profeticamente quello dell’Agnello di Dio … Un grido di esultanza e di vittoria risuona nelle tende dei giusti: la destra di Yahuah fa prodigi, la destra di Yahuah si è alzata. La pietra che i costruttori avevano scartata è divenuta la pietra angolare. Benedetto colui che viene nel nome di Yahuah …. perché TORNERA’ … non più come vittima espiatoria, ma come Re glorioso e Giudice di tutti … Tornerà… nella pienezza del tempo di Yahuah!

 

La Risurrezione del Signore

La Risurrezione del Signore

June 12, 2020

Fondazione Cantonuovo, GUIDA ALL’ASCOLTO, 13 aprile 2020, ZOOM

La Risurrezione del Signore nei grandi autori

introduzione biblica di Maurizio Tiezzi

Vangelo secondo Giovanni - Introduzione

Vangelo secondo Giovanni - Introduzione

June 6, 2020

Fondazione Cantonuovo, GUIDA ALL’ASCOLTO, 25 marzo 2020, ZOOM

La Passione  del Vangelo Secondo Giovanni nella Musica di Bach

introduzione biblica di Maurizio Tiezzi, Vangelo secondo Giovanni

Magnificat e Benedictus

Magnificat e Benedictus

June 6, 2020

Fondazione Cantonuovo, GUIDA ALL’ASCOLTO, 23 maggio 2020, ZOOM

Magnificat e Benedictus dei grandi autori – dal Vangelo di Luca

introduzione biblica di Maurizio Tiezzi, Luca 1, 46-55 e Luca 1, 68-79

Luca 1 - Parte 4 - Quando Dio ti sceglie

Luca 1 - Parte 4 - Quando Dio ti sceglie

April 14, 2020

Luca 1,39-80; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 23.5.2018

Dopo l’annuncio fattole dall’angelo Gabriele, Miryam si reca “in fretta” dalla cugina Elisabetta. L’angelo aveva detto che quest’ultima era incinta; e il constatarlo personalmente sarebbe stato per Miryam una conferma dell’annuncio che ella stessa aveva ricevuto circa il concepimento di Yeshua nel suo grembo per opera dello Spirito Santo. Infatti Elisabetta era anziana ed era chiamata sterile perché non aveva avuto figli. Se fosse stato vero, tutto sarebbe stato vero.

Dal momento dell’incontro tra queste due donne così favorite da Dio, la storia subisce un’accelerazione dopo oltre 400 anni di stallo.

Miryam si presenta incinta del Messia, il bambino di Elisabetta, Giovanni che sarà chiamato il Battista, per la gioia sussulta nel grembo della madre all’arrivo del suo Signore; Elisabetta è “tutta piena” di Spirito Santo e prorompe in una benedizione, mentre Miryam eleva un inno di lode a Dio perché ha scelto lei per portare al mondo il Messia, mantenendo così le promesse fatte ad Abramo.

Non più di tre mesi dopo, nasce Giovanni e anche Zaccaria, che pur aveva dubitato ed era rimasto muto, miracolosamente riprende a parlare, benedice Dio e, “pieno di Spirito Santo”, loda Yahuah perché ora finalmente si avvererà tutto quello che era stato promesso ad Abramo: la redenzione, la santità, la giustizia, la presenza!

Se l’araldo profetizzato da Malachia era nato, il re stava arrivando e tutto avrebbe trovato compimento, dopo una tensione storica di secoli e secoli!

Questa è l’accelerazione più imponente che sia mai avvenuta. Tutti i personaggi coinvolti erano pieni di Spirito Santo, il quale, non appena si mise all’opera, rivoluzionò il destino di coloro che aveva scelto per iniziare l’avventura di Yah fattosi uomo e conseguentemente di tutto il genere umano.

Quando Yah ti sceglie, lo Spirito Santo si aziona come uno tsunami e realizza nella tua vita e nella storia la volontà del Padre celeste.

Se Dio ti sceglie, preparati all’avventura più emozionante che puoi mai aver pensato di poter vivere.

Quando Dio ti sceglie, è perché nel cuore stai aspettando che i suoi propositi si manifestino all’umanità e la sua misericordia rende visibile l’invisibile!

Luca 1 - Parte 3 - Lo chiamerai Gesú

Luca 1 - Parte 3 - Lo chiamerai Gesú

April 14, 2020

Luca 1,26-38; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 16.5.2018

Il profeta Isaia scrisse che Yahuah avrebbe dato un segno. Una giovane vergine avrebbe partorito un figlio e l’avrebbe chiamato Immanuel, che vuol dire Dio con noi.

Scrisse anche che per noi sarebbe nato un bambino; che ci sarebbe stato dato un figlio che avrebbe portato con sé  il dominio e che sarebbe stato chiamato Meraviglioso, Consigliere, Dio Potente, Padre Eterno, Principe della Pace. L’espansione del suo governo e della pace sul trono di Davide e sul suo regno non avrebbero avuto fine, perchè avrebbe stabilito fermamente il suo regno con il diritto e la giustizia in eterno.

Scrisse ancora che nella famiglia di Yishai, padre di David, sarebbe nato un discendente, un Germoglio sul quale lo Spirito di Yahuah avrebbe riposato, dandogli sapienza, intelligenza, consiglio, forza, conoscenza e timore di Yahuah. Un timore che il bambino avrebbe respirato come un profumo.

Il profeta Zaccaria scrisse di un sommo sacerdote chiamato Yeshua (in italiano Giosuè e, abbreviato, Gesù, che vuol dire Dio è salvezza); e che un Germoglio, servo di Yahuah, sarebbe venuto per togliere l’iniquità dal popolo.

Scrisse anche che questo sommo sacerdote era figlio di Yahutsadaq, che vuol dire Dio è giusto; egli sarebbe stato incoronato re, sarebbe stato chiamato Germoglio, avrebbe costruito il tempio di Yahuah e si sarebbe seduto come Sacerdote sul suo trono.

I profeti hanno annunciato che Dio avrebbe preso natura umana e sarebbe venuto a mettere la sua tenda in mezzo a noi, nascendo da una giovane vergine, chiamato Immanuel. Lo Spirito Santo sarebbe stato con lui e lo avrebbe coltivato come un germoglio. Sarebbe stato Sommo Sacerdote e Re, in eterno. Così è come Dio sarebbe venuto a salvare gli uomini togliendo da loro l’iniquità, il peccato del mondo. Lo avrebbe fatto il Figlio di Dio Giusto e al contempo di David.

Un giorno a Natsareth (che vuol dire il luogo del Germoglio) l’angelo Gabriele si presentò a Miryam, una giovane vergine promessa sposa a Yosef, entrambi discendenti di David. Le disse che avrebbe concepito e partorito un bambino cui avrebbe dato il nome di Yeshua perché, come l’angelo aveva separatamente e in  sogno detto a Yosef, avrebbe salvato il suo popolo dai suoi peccati. Il messaggero Gabriele disse che quel bambino sarebbe stato concepito in lei dallo Spirito Santo, che sarebbe stato Re sul trono di David suo padre e che il suo regno sarebbe stato eterno.

Le scritture si sarebbero adempiute! Immanuel sarebbe nato; Figlio di Dio e di una giovane vergine, discendente di David. Sarebbe stato proprio lo Spirito Santo a portare in lei la natura divina perché nascesse il bambino annunciato da Isaia, il Sommo Sacerdote e Re annunciato da Zaccaria.

Miryam, come il tabernacolo della tenda del convegno nel deserto, fu riempita dalla gloria, dalla presenza “pesante” di Yahuah che aveva deciso di prendervi dimora per incontrare l’uomo. La giovane vergine fu riempita dell’essenza e della natura di Dio e il frutto dell’unione tra Dio e l’uomo sarebbe stato Santo, Figlio di Dio e figlio dell’uomo. Vero Dio senza smettere di essere uomo; e vero uomo senza smettere di essere Dio.

Ancora oggi lo Spirito Santo continua a riempire di sé i discepoli di Yeshua, affinchè per la sua presenza in loro i Santi dell’Altissimo abbiano la vita eterna e ricevano il Regno del Padre.

Due nature unite in un unico essere, ma distinte. E’ questo il mistero nascosto per tutti i secoli e per tutte le generazioni, ma ora manifestato ai santi di Dio: il Messia in noi, la speranza della gloria!

Luca 1 - Parte 2 - Lo chiamerai Giovanni

Luca 1 - Parte 2 - Lo chiamerai Giovanni

February 18, 2020

Luca 1, 5-25; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 2.5.2018

Venne il giorno in cui l’angelo Gabriele disse al sacerdote Zaccaria che sua moglie Elisabetta, anziana e sterile, gli avrebbe partorito un figlio. L’angelo aggiunse anche “lo chiamerai Giovanni”, che significa "Dio è misericordioso" o "Dio ha favorito" o “il dono di Dio”.

Quanto era stato atteso il Messia! E quanto il suo araldo promesso!

Ecco, ora era finalmente venuto il tempo! Con l’annuncio a Zaccaria Dio fece sapere che la grande attesa era finita: il Dio misericordioso avrebbe elargito il suo dono (è questo il significato del nome “Giovanni”) e la nuova alleanza annunciata da Geremia (Ger. 31,31) sarebbe stata portata a compimento da Yeshua (il cui nome significa “Dio è salvezza”) che era il figlio Re (Sl. 2) cantato da David e tanto atteso da tutto il popolo di Dio; proprio come da Zaccaria ed Elisabetta era stato atteso il figlio Giovanni.

E pensare che circa 700 anni prima, Isaia (Is. 40,3) aveva detto che quando il tempo della schiavitù sarebbe finito e il debito dell’iniquità pagato, egli avrebbe inviato uno, la cui voce avrebbe gridato, “preparate nel deserto la via di Yahuah, appianate nei luoghi aridi una strada per il nostro Dio!”. E, ancora, desta meraviglia considerare che Malachia, oltre 400 anni prima, scrisse che Dio avrebbe mandato un suo messaggero (Giovanni) per preparare la strada davanti a lui e che allora il Signore, che gli uomini cercavano, sarebbe venuto d’improvviso al suo tempio come messaggero dell’alleanza che tanto desideravano.

Dio disse: Verrà! Verrà prima Giovanni, il precursore del Signore; e poi Yeshua, il Signore messaggero dell’alleanza tanto attesa!

Quel “lo chiamerai Giovanni” di Lc. 1, 13 è l’inizio della più bella e grande pagina mai aperta sull’umanità: la bontà e la verità si sono incontrate, la giustizia e la pace si sono baciate. La verità germoglia dalla terra e la giustizia guarda dal cielo. Il Signore darà ciò che è buono e la nostra terra produrrà il suo frutto. La giustizia andrà davanti a lui e metterà noi sulla via dei suoi passi (Sl. 85, 10-13).

Luca 1 - Parte 1 - Uniti e distinti

Luca 1 - Parte 1 - Uniti e distinti

February 18, 2020

Luca 1, 1-4; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 11.4.2018

Luca era un medico non ebreo, discepolo e compagno di viaggio di Paolo. Si ritiene che scrisse il Vangelo per greci e romani colti, dopo essersi "accuratamente informato di ogni cosa dall’origine”, affinchè il lettore possa avere la certezza che le cose che gli sono state insegnate sono vere.

Luca presenta l’uomo-salvatore e la sua vita che è vissuta al massimo standard morale possibile. Unico tra gli evangelisti, ne narra il concepimento e la nascita, così come fa di Giovanni, il sacerdote-araldo. Yeshua fu concepito dallo Spirito Santo, da Dio che raggiunge gli uomini ed entra nella loro umanità, concependo nel grembo di una giovane e vergine donna un essere umano che è sì vero uomo, ma al contempo anche vero Dio.

Nel “Figlio dell’Uomo” è dunque compresente sia l’essenza umana, sia quella divina, indissolubilmente unite nell’unica persona di Yeshua, ma al contempo distinte.

La nascita del Messia fu una nascita tutta umana; solo che, a differenza di tutti noi che nasciamo con la sola natura umana, Yeshua nacque con la natura divina portata dallo Spirito Santo che aveva fecondato quella umana di Maria.

La narrazione del concepimento e della nascita del Salvatore, ci parla forte di cosa accade a noi uomini quando nasciamo di nuovo: lo Spirito Santo entra nella nostra vita umana, deposita in noi il seme divino e rinasciamo spiritualmente come nuove creature nelle quali lo Spirito di Dio continua a dimorare: unito a noi, ma al contempo distinto.

La natura divina possiede attributi divini. Quando quella umana è fecondata dallo Spirito Santo la persona può manifestare virtù di alto standard morale che esprimono proprio quegli attributi divini. Yeshua visse così: come uomo e Dio al contempo, in lui gli attributi divini si manifestavano incanalandosi nella sua umanità per mostrare al mondo supreme corrispondenti virtù umane. Allo stesso modo, anche noi che siamo nati di nuovo, possiamo manifestare la vita nuova ricevuta dal cielo con i suoi attributi divini, affinché possiamo essere trasformati “in quella medesima immagine, di gloria in gloria, secondo l'azione dello Spirito del Signore” (2 Cor. 3,18)

La nascita di Gesù e l’adempimento delle profezie messianiche

La nascita di Gesù e l’adempimento delle profezie messianiche

December 19, 2019

Meditazione musicale, Fabrizio Tiezzi, Angela Tancredi, Maurizio Tiezzi

Matteo 28 - La Risurrezione e il mandato

Matteo 28 - La Risurrezione e il mandato

November 30, 2019

Matteo 28, 1-20, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 21.3.2017, www.cantonuovo.org

Matteo 27 - Parte 3 - La morte di Gesù

Matteo 27 - Parte 3 - La morte di Gesù

November 30, 2019

Matteo 27, 45-66, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 14.3.2017, www.cantonuovo.org

Matteo 27 - Parte 2 - Coronato di spine e crocifisso

Matteo 27 - Parte 2 - Coronato di spine e crocifisso

November 30, 2019

Matteo 27, 27-44, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 7.3.2017,  www.cantonovo.org

Matteo 27 - Parte 1 - Il processo davanti a Pilato

Matteo 27 - Parte 1 - Il processo davanti a Pilato

November 30, 2019

Matteo 27, 1-26, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 28.2.2017, www.cantonuovo.org

Matteo 26 - Parte 5 - L’arresto e il processo davanti a Caifa

Matteo 26 - Parte 5 - L’arresto e il processo davanti a Caifa

November 30, 2019

Matteo 26, 47-75, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena 21.2.2017, www.cantonuovo.org

Matteo 26 - Parte 4 - L’agonia nel Getsemani

Matteo 26 - Parte 4 - L’agonia nel Getsemani

November 30, 2019

Matteo 26, 30-46, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 14.2.2017, www.cantonuovo.org

Matteo 26 - Parte 3 - L’alleanza

Matteo 26 - Parte 3 - L’alleanza

November 30, 2019

Matteo 26, 26-29, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena 31.1.2017, www.cantonuovo.org

Matteo 26 - Parte 2 - La pasqua e l’ultima cena

Matteo 26 - Parte 2 - La pasqua e l’ultima cena

November 30, 2019

Matteo 26, 17-29, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena 24.1.2017, www.cantonuovo.org

Matteo 26 - Parte 1 - L’inizio della passione

Matteo 26 - Parte 1 - L’inizio della passione

November 30, 2019

Matteo 26, 1-16, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena 17.1.2017, www.cantonuovo.org

 

Marco 16 - La nuova creazione

Marco 16 - La nuova creazione

November 26, 2019

Marco 16, 1-20; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 4.4.2018, www.cantonuovo.org

Matteo 25 - Parte 2 - La chiave del potenziale

Matteo 25 - Parte 2 - La chiave del potenziale

November 26, 2019

Matteo 25, 1-30 (di seguito a Marco 13); Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 28.2.2018, www.cantonuovo.org

Abbiamo il privilegio di aver ricevuto dal Re l’affidamento dell’amministrazione dei suoi beni durante la sua temporanea, seppur lunga assenza, affinché li mettessimo a frutto e gliene portassimo il guadagno al suo ritorno. Ora, quanto si richiede negli amministratori è che ognuno risulti fedele. La chiave per essere fedeli è nel potenziale di cui siamo dotati da Dio per camminare nel destino che ha preparato per ciascuno di noi. Dio affida i suoi beni a ciascuno nella misura in cui può farli fruttare e non fa preferenze. Ciascuno ha la responsabilità di esprimere il proprio il potenziale, sapendo bene che Dio non affida ad alcuno risorse o incarichi che non sia in grado di gestire. Piuttosto, sapientemente fornisce sempre il necessario per l’esercizio della delega e anche fedelmente ricompensa quelli che cercano la sua gioia facendo fruttare quanto è stato loro affidato. Ognuno ha il suo potenziale. Ognuno ha le proprie capacità. Ognuno ha il suo cuore per rispondere alle sante esigenze di Dio. Ognuno la sua responsabilità nel Regno dei cieli. E’ un onore ricevere dal Signore la sua delega di custodire e coltivare sulla terra i suoi talenti. Significa che ci ritiene degni e capaci! Che meraviglia essere considerati collaboratori di Dio! Ministri del Messia! Amministratori dei misteri e della multiforme grazia di Dio! Ma se Yeshua si fida di noi, se siamo dotati del potenziale necessario per funzionare efficacemente sulla terra in proporzione a quanto ci è affidato dal Signore, come possiamo non essere trovati fedeli al suo ritorno? La risposta è nella nostra libertà di scelta: dipende se il nostro cuore è buono o malvagio. Dipende se restiamo passivi rispetto all’occasione che ci è data o se ci dedichiamo al nostro incarico senza risparmiarci. Dipende se cerchiamo di autogiustificarci nella nostra pigrizia, accusando Dio di sfruttarci per i suoi interessi o se siamo zelanti nelle cose che lo riguardano per dargli gioia. Dipende se la nostra giustizia personale ci difende al punto di giudicare Dio come un “uomo duro” o se la nostra priorità è il regno di Dio e la sua giustizia. Dipende. E da questo è misurata la nostra ricompensa o decisa la nostra esclusione. Dio ha già fatto la sua parte. A noi spetta la risposta alla sua santa chiamata. Buon frutto a tutti!

Matteo 24 e 25 - Parte 1 - Siate pronti anche voi!

Matteo 24 e 25 - Parte 1 - Siate pronti anche voi!

November 26, 2019

Matteo 24, 36-51 a 25, 1-13 e Luca 17, 22-37 (di seguito a Marco 13); Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 21.2.2018, www.cantonuovo.org

Yeshua invita a stare attenti ai segni del suo ritorno ed a vegliare nell’attesa. Il monito messianico è rivolto a persone che, se trovate infedeli e impreparate, vengono “tagliate fuori e assegnate alla sorte degli ipocriti, dove ci sarà pianto e stridore di denti, oppure chiuse fuori dalla stanza nuziale con un “non vi conosco”. A chi si riferisce il Messia? E che vuol dire? Salvo tesi contrarie minoritarie, relative peraltro alla sola figura del servo malvagio in Mt. 24, 45-51, è generalmente ritenuto e accettato che Yeshua sta parlando per i credenti, come appare verosimile proprio dalle parole utilizzate nel testo, quali “servo” di un padrone temporaneamente assente che tornerà e “vergini” in attesa del ritorno del promesso sposo. Se dunque si tratta di credenti, si può ritenere che questi servi e vergini, essendosi rivelati malvagi, infedeli, stolti o pigri, hanno perduto la loro salvezza? Oppure, si può esclusivamente desumere che sono temporaneamente esclusi soltanto al regno millenario del Messia? E se fosse vera questa seconda interpretazione, sarebbe allora logico ritenere ammissibile una sorta di punizione-esclusione-tormento temporaneo (dispensazionale) tra il ritorno del Messia e il giudizio finale, senza comunque che la salvezza possa mai essere persa? Si tratta di profonde riflessioni che possono anche condurre a divisioni dottrinali non indifferenti. Che dire, dunque? Una cosa è certa: il Messia invita a vigilare con fedeltà e afferma chiaramente che ogni comportamento avrà la sua conseguenza. E questo è vero a maggior ragione per chi è salvato. Infatti, quando Yeshua tornerà, mentre la gente del mondo, ignara, sarà tutta presa ad attendere alle proprie ordinarie occupazioni e sarà colta di sorpresa; i credenti, invece, forti delle istruzioni di Yeshua e del suo Spirito che è stato loro dato, avranno potuto perseverare nell’attesa degli eventi annunciati ed essere trovati fedeli e vigilanti, degni dello sposo che viene. A questo punto, sovviene anche l’utile eco di queste sante Parole, come se fossero state scritte a commento e spiegazione dei moniti del Messia e che qui si riportano per favorire a tutti una più informata riflessione: “Così, miei cari, voi che foste sempre ubbidienti, non solo come quand'ero presente, ma molto più adesso che sono assente, adoperatevi al compimento della vostra salvezza con timore e tremore (Filippesi 2,12). Perciò, fratelli, impegnatevi sempre di più a render sicura la vostra chiamata ed elezione; perché, così facendo, non inciamperete mai. In questo modo infatti vi sarà ampiamente concesso l'ingresso nel regno eterno del nostro Signore e Salvatore Yeshua il Messia (2Pt. 1:10-11)”. Nell’attesa del credente conta il cuore buono e fedele; il desiderio puro di unirsi eternamente a lui che come sposo fedele tornerà a prenderci; il santo timore di tradire le istruzioni del Signore che solo temporaneamente è assente; l’aspettativa sicura di dargli gioia al suo ritorno, avendo perseverato nell’incarico affidato con fedeltà fiduciosa: “Perciò, anche voi siate pronti, perché nell’ora che non pensate, il Figlio dell’uomo verrà” (Mt. 24, 44).

Marco 13 - Parte 3 - Vegliate!

Marco 13 - Parte 3 - Vegliate!

November 26, 2019

Marco 13, 23-37; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 14.2.2018, www.cantonuovo.org

Yeshua ci ha lasciato un chiaro messaggio sui segni a cui prestare attenzione riguardo al suo ritorno e alla fine dei tempi, invitandoci a vegliare. Se siamo in viaggio, a che serve stare attenti alla segnaletica? Sicuramente ci serve a sapere a che punto del viaggio siamo rispetto alla sua destinazione finale, il cui avvicinarsi motiva e rinfranca la speranza del sospirato riposo; ma ci aiuta anche a non prendere strade sbagliate o commettere infrazioni che potrebbero costarci care o perfino fermarci. Yeshua avverte infatti che il nemico cercherà di ingannare i credenti con ogni mezzo. Ma ci rassicura sul fatto che se prestiamo attenzione ai segni di cui ci ha parlato, siamo perfettamente in grado di evitare le buche dell’illusione, della menzogna, della paura, del compromesso e dell’amarezza per il tradimento. Per questo Yeshua insiste nel dirci “Vegliate!” fino al mio ritorno. Incoraggiamoci dunque col pensiero che è Dio stesso che ha ideato il viaggio, che lo ha già vissuto nell’eternità e che ora nella storia lo percorre insieme a noi, avendo promesso di non lasciarci mai, fino alla fine del mondo. Incoraggiamoci nell’avere fiducia in Dio! Pensiamo a Noè, Abramo e Mosè che hanno fatto viaggi storici preparandosi diligentemente, affrontando l’ignoto e difficoltà insormontabili con la speranza nel cuore, senza deviare né a destra, né a sinistra. Come hanno fatto? Ritennero fedele YHWH che aveva fatto la promessa e ne seguirono le istruzioni. Cari amici, chi ama Dio ascolta e mette in pratica la sua parola. Quanto più possiamo farlo noi, oggi che Yeshua ha riaperto l’accesso al Padre e lo Spirito Santo dimora in noi per guidarci. Vegliamo dunque sia per non mancare sia gli appuntamenti della vita quotidiana sia per essere trovati fedeli al ritorno del gran Re. Con lui celebreremo il mistero nascosto da secoli!

Marco 13 - Parte 2 - La grande tribulazione

Marco 13 - Parte 2 - La grande tribulazione

November 26, 2019

Marco 13, 11-22; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 7.2.2018, www.cantonuovo.org

Sul monte degli Ulivi Yeshua disse che sarebbe tornato, collegò il suo ritorno con la fine dei tempi e avvertì di cosa sarebbe avvenuto nel frattempo, elencando una serie di dettagliati eventi e situazioni che sarebbero stati come segnali stradali lungo un percorso. Disse anche che nessuno avrebbe mai saputo il “quando”, ma dette ai suoi amici tutte le indicazioni necessarie e sufficienti per vigilare consapevolmente nella speranza. Yeshua fece questo discorso ai suoi discepoli. Non alle folle, né ai religiosi, né ai politici, né ai potenti. Solo ai suoi fidatissimi perché quegli avvertimenti servissero loro come lampada per rischiarare i tempi bui che sarebbero arrivati e vigilare nella perseveranza. Fino alla fine. Queste profezie non avrebbero infatti mai potuto avvertire il mondo della sua fine inevitabile. Il mondo non ci avrebbe mai creduto. Un sistema non può mettere fiducia nella sua fine, poiché non sarebbe un sistema, ma un incidente storico destinato a dissolversi. Pertanto, continuiamo ad esortarci vicendevolmente con le parole del nostro Signore. Non sprechiamo fiato sperando di convertire il mondo preannunciando eventi futuri nefasti. Le profezie sulla fine servono a noi, affinché durante il tragitto non ci perdiamo e anzi continuiamo a diffondere il messaggio del Regno!!!

Questo è sicuro:

  • i fedeli del Messia saranno perseguitati. Perfino nelle famiglie si tradiranno a vicenda, pur di salvarsi. Saranno sviati e traviati. Per paura rinnegheranno la propria fede. E mentre la perversione dilagherà nel mondo e la maggior parte dei credenti perderà l’amore, al contempo il messaggio del regno di Dio sarà annunciato ovunque dai fedeli e fidati messaggeri di Yeshua.
  • Poi ci sarà un apice degli eventi, che precipiteranno. Accadrà in Giudea. L’idolatria per la distruzione prenderà il sopravvento e la tribolazione diventerà “grande”. Come non mai prima di allora. Ci saranno falsi messia e falsi profeti che potranno ancora ingannare molti tra i fedeli del Messia. Ci sarà un attacco militare senza precedenti. Ma grazie a Dio e alle preghiere dei fedeli che avranno perseverato, quei giorni saranno abbreviati.
  • Allora tornerà Yeshua, come Re glorioso, per raccogliere la vittoria promessa e condividerla con i suoi, nella gloria della prima risurrezione e del suo governo su questa terra, in vista dei nuovi cieli e di una nuova terra nella quale avrà stabile dimora la giustizia.

Che storia meravigliosa! Sulla croce il Signore, come l’agnello di Dio, compì il sacrificio espiatorio in nostro favore. Risorse come il primo uomo di una nuova creazione. Dette lo Spirito Santo ai suoi perché avessero la vita nuova, quella eterna, divina, restaurata nell’essere umano. Ascese al cielo e ricevette la gloria di cui temporaneamente si era spogliato. Mandò lo Spirito Santo sulla terra perché i “nati di nuovo” avessero la potenza soprannaturale di dare testimonianza di lui e attivare il regno dei cieli sulla terra. Intanto continua ad intercedere per di noi davanti al Padre come nostro sommo sacerdote. Questo è il tempo in cui stiamo vivendo. E’ l’ora dello Spirito Santo. Il Messia Yeshua deve fare ancora molte cose e tutto sarà adempiuto. Preghiamo perché con la forza e la guida dello Spirito Santo possiamo perseverare fino alla fine, scampare il traviamento e la perdita dell’amore per partecipare come testimoni fedeli a pieno titolo alla vittoria del Leone di Giuda, il glorioso Re Yeshua!

Marco 13 - Parte 1 - Quando verrà la fine?

Marco 13 - Parte 1 - Quando verrà la fine?

November 26, 2019

Marco 13, 1-10; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 31.1.2018, www.cantonuovo.org

Yeshua raccomandò ai suoi di stare attenti ai segni che avrebbero annunciato il suo ritorno e la fine dell’età presente. Li invitò a stare in guardia e frattanto a vigilare per non essere colti di sorpresa e trovati addormentati. Nessuno avrebbe mai saputo quando sarebbe ritornato, ma disse che la fine sarebbe venuta quando il messaggio del regno e la testimonianza dello stesso fossero stati portati a tutte le genti. Il Messia profetizzò che il mondo avrebbe sofferto come per le doglie di un parto; e le doglie, sappiamo, aumentano di frequenza ed intensità con l’avvicinarsi del momento della nascita. Questi dolori sono sicuramente già in corso: negli ultimi 2000 anni, ma specialmente dall’inizio del 1900 come non mai prima di allora, nel mondo si sono intensificate guerre, rumori di guerre, terremoti, carestie e pestilenze. Falsi messia e falsi profeti hanno ingannato e sedotto molti; in sempre più parti la persecuzione dei cristiani si sta allargando a macchia d’olio, mentre in altre i credenti si fanno guerra a vicenda; l’amore dei più si è già raffreddato visibilmente; l’ateismo e l’occulto dilagano, il disinteresse per Dio è palpabile e la malvagità e la perversione sono aumentate; così come, al contempo, pur tuttavia, la buona notizia del regno ha iniziato a diffondersi. Siamo alla fine? E’ davvero alle porte il ritorno di Yeshua? Nessuno sa quando tutto questo avverrà, anche se dalle caratteristiche delle doglie in atto tutti possiamo vedere che il parto si sta sicuramente avvicinando. Quel che è certo è che oggi è più vicino di almeno 2000 anni rispetto a quando Yeshua lo profetizzò! Cari amici, invece di farci guerra e tradirci gli uni gli altri, mettiamo in pratica il comandamento dell’amore, smettiamola di giocare a “religione” e iniziamo a parlare del regno di Dio, dandone testimonianza nella potenza dello Spirito Santo! Concentriamoci sulla missione che il Messia ci ha affidato e invitiamo tutti ad entrare nel suo regno benedetto. Il tempo è breve e prezioso, non tanto e non solo in relazione al ritorno di Yeshua, ma anche perché non sappiamo quanto durerà la nostra vita su questa terra.

Marco 12 - Parte 3 - Figlio di Davide

Marco 12 - Parte 3 - Figlio di Davide

November 26, 2019

Marco 12, 35-44; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 24.1.2018, www.cantonuovo.org

I religiosi del tempo di Yeshua erano persone socialmente influenti. Il Messia era considerato un corpo estraneo che minacciava la stabilità del sistema che permetteva loro di mantenere potere e denaro. Come inquisitori, a turno si facevano avanti in gruppi distinti per fazioni, ma al contempo uniti nello scopo di toglierlo di mezzo perché scomodo e ingestibile.

La modalità del culto, le alleanza politiche, la dottrina religiosa e l’interpretazione delle Scritture erano i campi dei loro attacchi. Ma Yeshua, rintuzzato ogni assalto, ebbe l’ultima parola e li riportò a ciò che contava: l’identità del Messia, la sua persona, il suo incarico. Come se ancora dicesse loro che scrutano le scritture per avere la vita, ma non vogliono venire a lui per averla.

Colui che essi avevano sfidato non era soltanto l’uomo che poco prima la folla aveva accolto come il re promesso e discendente di Davide. Costui era anche il Signore di Davide; era ‘Adonai’ che si era fatto uomo per ristabilire il suo regno sulla terra, venuto come re e sacerdote secondo l’ordine di Melchisedec.

Yeshua si rivolse quindi ai suoi discepoli per insegnare loro che conta anche l’affidamento totale ad ‘Adonai’, come mostrava la vedova che aveva offerto tutto quello che aveva.

Anche oggi la religione cerca di togliere di mezzo chi ha la Vita e può diventare scomodo per il sistema perché completamente affidato a Dio: con la loro arguzia, la loro ipocrisia e anche la loro conoscenza biblica fanno a pezzi a colpi di dottrina, setacciano con le scritture, misurano con la politica e scomunicano dai loro templi.

Ancora oggi, la storia si ripete. La religione mette sotto processo ‘Adonai’ e chi gli appartiene. Noi andiamo al Messia per avere la Vita e ci affidiamo a Dio: la scena di questo mondo passa, ma la Sua Parola resta in eterno!

Marco 12 - Parte 2 - La prova continua

Marco 12 - Parte 2 - La prova continua

November 26, 2019

Marco 12, 18-34; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 17.1.2018, www.cantonuovo.org

Il giorno in cui a Gerusalemme si sceglieva l’agnello sacrificale per il giorno di Pesach, Yeshua entrò in città, nel tempio, accolto dalle folle come salvatore e re. Inconsapevolmente, il popolo aveva scelto il proprio agnello! Il giorno dopo tornò nel tempio e cacciò i mercanti, provocando l’ira dei capi dei sacerdoti e degli scribi, che cercavano il modo di farlo morire. 
Il giorno successivo insegnò ai suoi discepoli sulla potenza della preghiera fiduciosa e la necessità del perdono come condizione per mettersi a pregare. Il giorno successivo ancora tornò a Gerusalemme, nel tempio. Fu allora che vari gruppi di potenti religiosi e politici cominciarono ad attaccarlo per metterlo alla prova con la loro superbia religiosa e le loro domande insidiose e malevole, al fine di coglierlo in fallo. Costoro non sapevano cosa stavano facendo, ma in questo modo stavano adempiendo la Torah, che vuole che l’agnello pasquale venga esaminato per 4 giorni prima di essere sacrificato, per vedere se fosse senza difetto. Prima giunsero capi dei sacerdoti, scribi e anziani e gli posero una domanda a salvaguardia del sistema religioso, chiedendogli con quale autorità (al di fuori della loro) rivoluzionasse le regole del tempio. Poi giunsero farisei ed erodiani e gli posero una domanda di natura politica, chiedendogli se fosse lecito pagare il tributo a Cesare. Quindi giunsero i Sadducei e gli posero una domanda sulla dottrina, chiedendogli ragione della risurrezione, in cui essi non credevano. Infine, arrivò uno scriba, che gli pose una domanda diretta a verificare come interpretasse la Scrittura, chiedendogli quale fosse il primo dei comandamenti. Yeshua superò abbondantemente tutti gli esami e si dimostrò puro, senza macchia e senza difetto. L’agnello perfetto per il sacrificio perfetto portò lo scriba ad affermare che non è l’osservanza di riti religiosi che conta, ma l’amore verso Dio e il prossimo. Yeshua chiuse il dialogo con quest’ultimo suo interlocutore dicendogli che era vicino al Regno di Dio. Ma solo vicino, non ancora ‘dentro’. Infatti, la capacità di amare senza riserve Dio e chi ci è prossimo può scaturire soltanto dall’aver ricevuto per fede la grazia della salvezza dai nostri peccati: a chi molto è perdonato, molto ama. Sarebbe stato infatti solo l’imminente sacrificio di Yeshua che avrebbe aperto la porta del regno al nostro scriba, offrendo a lui ed a tutti il perdono dei peccati e la giustificazione!

Marco 12 - Parte 1 - Messo alla prova

Marco 12 - Parte 1 - Messo alla prova

November 26, 2019

Marco 12, 1-17; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 10.1.2018, www.cantonuovo.org

Yeshua fu continuamente messo alla prova, tenuto sotto pressione per coglierlo in fallo. A tendergli incessanti tranelli erano, a turno, delegazioni di capi dei sacerdoti con scribi e anziani, di farisei con erodiani, di sadducei. 
Essi lo affrontavano con inganno e manipolazione. A volte con prepotenza, altre con lusinghe. Spesso tramavano di ucciderlo. 
Non era il popolo a fare questo, ma i suoi capi ammantati di falsa religiosità che signoreggiavano sulle persone (Mt. 20,25). Essi agivano per invidia (Mt. 27,18) al fine di avere la proprietà della “vigna” e mantenere i privilegi che sulla stessa si erano arrogati con l’ipocrisia religiosa. 
Ancora oggi il regno di Dio soffre violenza e i violenti lo derubano ancora (Mt. 11,12). Ma Dio si aspetta ancora frutti (Is. 5,7) da chiunque diventi cittadino del suo regno (Mt. 21,43). 
Ancora oggi il sistema, anche quello religioso, giustifica compromessi e santifica il furto, nel nome di una giustizia personale che insinua malizia nel cuore degli uomini. Ma Dio si aspetta ancora che, mentre si pagano tasse e tributi alle autorità civili, si tema e si onori Dio (Rm. 13,7). 
Noi speriamo in Yeshua, che continua a dare il suo regno a persone che ne facciano i frutti, mentre annienta i disegni di chiunque cerchi di opporvisi (Mt. 21, 44)! Dio regna ed è sovrano!

Marco 11 - Parte 1 - La fiducia che viene da Dio

Marco 11 - Parte 1 - La fiducia che viene da Dio

November 26, 2019

Marco 11, 1-33; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 20.12.2017, www.cantonuovo.org

Sei giorni prima della sua morte, Yeshua giunge a Betania. Era il 10 del mese di Nisan. In quel giorno un agnello senza difetto proveniente dall’allevamento di Betlemme veniva introdotto trionfalmente in città in quanto scelto per essere sacrificato in favore della nazione nel giorno di Pesach, alle 3 del pomeriggio. E proprio in quel giorno, Yeshua, l’agnello scelto e provveduto da Dio per l’espiazione dei peccati di tutto il genere umano, entrò trionfalmente in città, accolto dalla folla che gridava esaltandolo come il Messia che viene a salvare il suo popolo con l’autorità, la potenza e per volontà di YHWH a instaurare il regno benedetto del padre David. E’ il grido “messianico” esultante del Salmo 118! La prima volta Yeshua è venuto come servo sofferente per espiare, ma tornerà come re glorioso per prendere possesso del suo regno. In questo episodio sembra quasi che le due figure messianiche si sovrappongano, celebrate da un’intuizione inconsapevole della folla. Anche noi oggi facciamo sempre memoria del suo sacrificio e della sua risurrezione, nell’attesa fiduciosa del suo ritorno glorioso!
Il giorno successivo si indignò per il commercio fraudolento che si svolgeva nel tempio. La religiosità del popolo ed il potere corrotto dei pochi gestori del culto servivano il dio denaro per far soldi dove si doveva solo pregare YHWH. Un mix che anche ai nostri giorni ancora funziona perfettamente.
Il giorno dopo ancora, il Messia disse che quando preghiamo il nostro cuore non può al contempo essere preda del dubbio. Parlava dei dubbi del cuore, non della mente e invitava ad esercitare quella fiducia che viene da Dio, che però non si attiva se manca il totale affidamento, come quando ad esempio sappiamo di non essere perdonati. Yeshua esortava a chiedere a Dio con la fiducia di aver già ricevuto, che è garanzia del suo futuro intervento. Cosa che anche ai nostri giorni ancora funziona perfettamente. Conta la fiducia e l’affidamento nella pura motivazione di un cuore stabile e perdonato; con l’intenzione di portare frutto con amore per il Regno dei cieli.

Marco 10 - Parte 3 - Che vuoi che io ti faccia?

Marco 10 - Parte 3 - Che vuoi che io ti faccia?

November 26, 2019

Marco 10, 35-52; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 13.12.2017,www.cantonuovo.org

Yeshua non rimprovera i suoi che chiedono di occupare posti di autorità nel suo regno. Non è male desiderare di essere grandi, ma il processo per diventarlo non è quello che il mondo riconosce. Il potere in sé non è un male, piuttosto conta la motivazione, lo scopo e la modalità con cui può essere esercitato. 
Nel mondo il potere è utilizzato per signoreggiare sugli altri, svalutandoli per sottometterli all’autorità di pochi. Nel regno di Yeshua, invece il potere è utilizzato per servire gli altri gratuitamente, nell’amore incondizionato perché possano regnare nella vita. 
Yeshua non rimprovera neppure il cieco che grida forte per essere guarito. Bartimeo lo chiama Figlio di Davide, riconoscendo che egli è quel Messia promesso, destinato a regnare nella gloria. Si affida a lui e alla sua sovranità sulla creazione e Yeshua dimostra di essere quel Signore che ha il potere di entrare nei bisogni degli uomini e di portarvi soluzione. 
Anche oggi fai quello che è in tuo potere, fallo tutto e fallo quando serve, affinché il valore di chi Dio ti pone davanti non vada disperso, ma sia salvato. 
Anche oggi, se sei nell’angoscia, affidati a Yeshua il Nazareno, il Figlio di Davide, il Re glorioso che tornerà sulla per instaurare definitivamente il suo regno e che ha il potere di liberarti dalle tue tribolazioni.

Marco 10 - Parte 2 - Chi può essere salvato?

Marco 10 - Parte 2 - Chi può essere salvato?

November 26, 2019

Marco 10, 17-34; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 22.11.2017, www.cantonuovo.org

Chi entra nel regno di Dio eredita la vita eterna ed è salvato dalla schiavitù dell’impossibilità di ottenere tutto questo con le proprie forze. 
Nel rispondere ad un giovane ricco che, sulle ali di un entusiasmo religioso e perbenista aveva pensato di essere qualificato per la vita eterna, il Messia condusse il giovane in un viaggio interiore perché trovasse in se stesso la risposta. 
Essere eticamente -e moralmente- “a posto” nei rapporti con gli altri non garantisce la vita eterna, dato che può anche essere il frutto di una propria giustizia personale. Piuttosto, Yeshua chiese al giovane ricco di distaccare il cuore da denaro e beni, ma costui non se la sentì e se ne andò rattristato. La propria coscienza lo aveva avvertito di aver mancato l’appuntamento divino con la vita eterna a causa dell’idolatria. 
Molti ritengono che recitare preghiere o rispettare gli altri possa procurare la salvezza. Ma Yeshua dice che l’abbiamo se mettiamo lui, che è Dio, al primo posto e lo seguiamo, a costo di ogni cosa o persona. 
E’ una scelta radicale per una vita nuova, diversa, speciale, santa. E’ una questione di priorità e di sottomissione, di affidamento e fiducia, di rinuncia ad essere dio a noi stessi. 
Ancora oggi Yeshua risponde alla domanda “Chi può essere salvato?” chiedendo a sua volta “Chi è il tuo Dio? Dov’è il tuo cuore? Chi o che cosa stai seguendo con la tua vita?”. Dalla risposta dipende il nostro destino.
Che possiamo seguire Yeshua nel sentiero della giustizia respirando il timore di YHWH!

Marco 10 - Parte 1 - In principio non era così

Marco 10 - Parte 1 - In principio non era così

November 26, 2019

Marco 10, 1-16; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 15.11.2017, www.cantonuovo.org

I Farisei interrogarono Gesù sul divorzio, per metterlo alla prova. Costoro, piuttosto che per trovarvi la vita, usavano la Torah in modo artefatto e infingardo per cogliere in fallo le persone o piegare le circostanze a proprio piacimento. 
Ancora oggi, come allora, la religiosità porta molti a innestare la pura legge di Dio con tradizioni umane che Dio non ha mai detto di tramandare; ovvero, a maneggiare la Scrittura come se fosse una spada per zittire il cuore dei semplici, piuttosto che per parlare di giustizia alla coscienza. 
Gesù colse, comunque, l’occasione più per affermare la santità del matrimonio, che non per legittimare il divorzio.
Disse che al principio della creazione l’uomo e la donna erano uniti da Dio in matrimonio indissolubile e che il divorzio non era neppure contemplato come remota possibilità. Senza il peccato, gli esseri umani non potevano separare ciò che Dio aveva unito. 
Successivamente, a causa dell’indurimento del cuore degli uomini per il peccato, la santità del matrimonio fu corrotta dall'immoralità sessuale; e allora Dio permise il divorzio. Fu un’estrema ratio. Non per giustificare la divisione, ma per preservare la santità del sacro vincolo sponsale, dichiarandolo incompatibile per natura con la corruzione dell’adulterio e dell’immoralità sessuale in genere.
La nostalgia dell’Eden ci porta oggi a desiderare ardentemente di vivere il matrimonio come un’unione divina ed indissolubile tra un uomo e una donna, onorandone la santità e la purezza che gli sono proprie con l’amore, la fiducia e la fedeltà. Perché al principio era così!

Marco 9 - Parte 3 - Il segreto della grandezza

Marco 9 - Parte 3 - Il segreto della grandezza

November 26, 2019

Marco 9, 33-50; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 8.11.2017, www.cantonuovo.org

Nel regno di Dio si è considerati grandi in base al servizio che prestiamo a Dio servendo le persone che Dio ci mette davanti. 
Il discepolo di Yeshua è un servitore. Non uno schiavo, ma un fedele collaboratore che prende ciò che Dio ha preparato per gli altri e lo serve gratuitamente e per la gioia di Dio a coloro a cui è destinato. Come se fosse un fedele cameriere che dalla cucina porta le pietanze in tavola a chi ha fame. Il fedele servitore è come un bambino che con umiltà e fiducia si abbandona alla volontà del padre suo, felice di portare frutto amministrando i suoi beni. 
Chi lo accoglie perché è un servitore del Re è come se avesse accolto il Re. I servi di YHWH fanno la differenza nella vita di coloro che li accolgono! Fanno miracoli, cacciano i demoni, provvedono ai bisogni, preparano i cuori per Dio e sono suoi canali per gli uomini che lo accolgono! Hanno capacità soprannaturali; hanno sapienza, comprendono la volontà di Dio e seguono i suoi consigli; sono forti, sanno cosa Dio vuole e sono intimi con lui perché temono il suo nome; praticano la giustizia ed il discernimento, la misericordia, la fiducia e la fedeltà. Sono miti ed umili. Puri di cuore e si adoperano per la pace. 
Per Yeshua, il servo è come il sale: non sarebbe più utile solo se perdesse il proprio sapore. In altre parole, se un discepolo del Messia non serve con il carattere che lo Spirito Santo ha forgiato in lui, costui è perfino in serio pericolo. 
Cari amici, Dio cerca figli, cittadini per il suo regno, collaboratori e ambasciatori del suo governo, fedeli amministratori del suo favore per gli uomini in terra che vuole tutti attrarre a sé. La grandezza porta con sé autorità e responsabilità, valore ed efficacia. Vuoi dunque essere grande nel regno dei cieli?

Marco 9 - Parte 2 - Tutto è possibile per chi crede

Marco 9 - Parte 2 - Tutto è possibile per chi crede

November 26, 2019

Marco 9, 14-32; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 25.10.2017, www.cantonuovo.org

Ogni discepolo di Yeshua è chiamato a cacciare gli spiriti maligni dalle persone che ne sono influenzate. 
Questo episodio narra di un padre che, in assenza di Yeshua, si era affidato ai discepoli per ottenere la liberazione di suo figlio da uno spirito muto. 
Ma non aveva considerato che essi non avevano fede, nonostante che il loro Maestro si aspettasse che, anche in sua assenza, fossero perfettamente in grado di cacciare gli spiriti maligni con la preghiera. 
Yeshua, invece, li trovò mentre cercavano di giustificare il loro insuccesso agli occhi di folle ignare e sapientoni religiosi. 
Il Signore li riprese duramente, dovendo infine egli stesso intervenire per liberare il giovane.
Allo stesso modo, anche i discepoli di oggi sono chiamati a fidarsi fedelmente dell’autorità di Gesù e della potenza dello Spirito Santo e cacciare gli spiriti maligni! Tante persone ne sono influenzate, anche se credenti. Preghiamo dunque fedelmente con fiducia e, sapendo che “ogni cosa è possibile per chi crede” (Mc. 9, 23), nel nome di Yeshua cacciamo i demoni (Mc. 16,17)!

Marco 9 - Parte 1 - Una finestra sull’eternità

Marco 9 - Parte 1 - Una finestra sull’eternità

November 26, 2019

Marco 9, 1-13; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 18.10.2017, www.cantonuovo.org

Gesù portò tre discepoli su un alto monte, perché vedessero il regno di Dio venire in modo potente. Fecero un’esperienza indimenticabile: si aprì una finestra sull'eternità e il Messia apparve come se venisse da un’altra dimensione. Cambiò forma davanti ai loro occhi, emanando dalle sue vesti una luce bianca e sfolgorante. Accanto a lui apparvero Elia e Mosè e insieme discorrevano degli eventi che di lì a poco sarebbero avvenuti a Gerusalemme. Poi da una nube Dio parlò, affermando che Yeshua era il suo Figlio amatissimo e invitando ad ascoltarlo. Il Re di gloria si era manifestato nella potenza della risurrezione, della nuova creazione, dell’eternità! Cari amici, noi non abbiamo fatto quest’esperienza oculare. Ma lo Spirito Santo porta nei nostri cuori lo stesso regno che allora venne in modo potente su quell'alto monte. E in noi si apre una finestra sull'eternità. Per vivere la realtà che già è, ma che ancora sta venendo, occorre ascoltare il Figlio!

Marco 8 - Parte 2 - Chi dite che IO sia?

Marco 8 - Parte 2 - Chi dite che IO sia?

November 26, 2019

Marco 8, 22-38, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 11.10.2017,www.cantonuovo.org

Gesù chiese ai suoi discepoli: “Chi dite che io sia?”. Pietro intuì la sua identità e disse “il Messia!” ma, avendo il senso delle cose degli uomini e non delle cose di Dio, bloccato e impaurito dalla preventiva necessità dell’opera della croce, rimase come sordo alla notizia della risurrezione. Non riuscì a trascendere il momento per intuire il grande piano di Dio per la nuova creazione e il ritorno del Messia come Re trionfante. Ancora oggi, ogni discepolo di Gesù è posto davanti agli stessi interrogativi: 
Abbiamo personalmente intuito la sua identità? Abbiamo il senso delle cose di Dio? 
Abbiamo fissato la nostra speranza nella risurrezione, o i nostri affetti terreni ci bloccano per la paura di poterli perdere per Gesù?Siamo disposti a rinunciare a noi stessi (questa è la nostra croce) per seguirlo nella nuova creazione? Siamo disposti a non vergognarci di lui e delle sue parole in questa generazione adultera e peccatrice, nell'attesa del suo ritorno glorioso? Lo Spirito Santo possa rivelarci l’identità di Yeshua, aprirci il cuore al grande piano di Dio e darci la forza di superare l’inganno del senso delle cose degli uomini!

Marco 8 - Parte 1 - Dacci un segno

Marco 8 - Parte 1 - Dacci un segno

November 26, 2019

Marco 8, 1-21; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 4.10.2017, www.cantonuovo.sk

Yeshua moltiplica pane e pesci per 4.000 uomini, ma alcuni farisei gli chiedono un segno dal cielo. L'impertinente sfida, non accolta dal Messia, assume qui toni quasi grotteschi. Yeshua ha moltiplicato la materia, ha camminato sull'acqua e placato tempeste, cacciato demoni, guarito storpi, aperto occhi ai ciechi, orecchi ai sordi e risuscitato morti. Eppure i Farisei, negando la realtà, erano intenti ad eliminare una minaccia al loro potere religioso. Yeshua avverte poi i suoi discepoli di guardarsi dagli insegnamenti ipocriti e falsi dei Farisei e dalla condotta corrotta e immorale di Erode. Ma essi, duri di cuore, non capivano e restavano come insensibili alla verità spirituale, pur avendola toccate con mano di persona. L'ipocrisia e la superbia della religione rendono sfidanti verso Dio. La durezza del cuore rende insensibili al cielo.

Marco 7 - Gesù e il cuore degli uomini

Marco 7 - Gesù e il cuore degli uomini

November 25, 2019

Marco 7, 1-37; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 27.9.2017,www.cantonuovo.org

Affrontato da Scribi e Farisei, Yeshua definisce ipocriti coloro che antepongono tradizioni umane alle istruzioni di Dio e perfino le annullano con la tradizione che essi stessi si tramandano. 
Nel suo trionfo di superbia, la religiosità diventa strumento di manipolazione per imporre comportamenti contrari ai santi comandamenti di YHWH. Chi le resta soggetto è indotto, per paura di violare la tradizione, a credere che l’uomo possa essere contaminato da ciò che gli è esterno. 
Ma, rivoltosi alla folla, Yeshua afferma che un uomo non è contaminato se non dalle cose cattive che gli escono dal cuore, sede delle sue intenzioni e motivazioni. 
Subito dopo, recatosi in territori pagani e trovate persone piene di fiducia e di aspettativa in lui, Yeshua le libera da spiriti immondi e le guarisce. E la gente del luogo, piena di stupore, visto che faceva udire i sordi e parlare i muti, riconosceva che Yeshua faceva tutto bene. 
‘Dio fa tutto bene sempre’ è il canto di lode di un cuore puro!

Marco 6 - Parte 3 - Ministero a tempo pieno

Marco 6 - Parte 3 - Ministero a tempo pieno

November 25, 2019

Marco 6, 30-56; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 20.9.2017,www.cantonuovo.org

La dedizione di Yeshua al suo incarico era totale. Spesso non aveva tempo per mangiare. Gli era perfino difficile trovare momenti da solo per poter pregare e a volte sembra che nemmeno avesse il tempo di dormire. Tutti lo cercavano e, come si spostava, migliaia di persone lo rincorrevano dovunque si sentiva dire che si trovasse. Accorrevano da ogni parte, città e campagne. A volte perfino lo precedevano. Gli portavano malati e infermi e questi venivano guariti, nel mentre Yeshua insegnava loro molte cose, moltiplicava la materia per sfamarli e placava tempeste per salvare i suoi discepoli in difficoltà. Buon ascolto!

Marco 6 - Parte 2 - L’invio degli Emissari

Marco 6 - Parte 2 - L’invio degli Emissari

November 25, 2019

Marco 6, 7-34; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 6.9.2017, www.cantonuovo.org

Nel capitolo 3 del libro di Marco, Yeshua aveva scelto 12 suoi discepoli perchè stessero con lui in quanto intendeva mandarli ad annunciare ad altri i suoi insegnamenti, avendo il potere di scacciare i demoni. Da quel momento questo gruppo formato dai più intimi discepoli del maestro, hanno seguito Yeshua per prepararsi alla missione loro annunciata. Lo hanno sentito insegnare alle folle istruzioni per la vita, spiegare a loro stessi il senso profondo dei suoi insegnamenti e raccontare parabole sul regno dei cieli. Lo hanno visto placare tempeste con il comando della sua parola, liberare persone gravemente afflitte da spiriti maligni che lo temevano perchè la sua sola presenza li tormentava. Lo hanno seguito mentre guariva persone afflitte da malattie incurabili e perfino quando risuscitò una bambina che era morta. Yeshua li ha addestrati facendoli vivere insieme a lui nell'esperienza quotidiana. Potevano vederlo all'opera e averne spiegazioni private. Erano con lui anche quando i suoi a Nazareth lo hanno disprezzato perchè il loro stupore si piegò allo scandalo dell'incredulità.

Dopo un breve, ma intenso training, al capitolo 6 del libro di Marco, i 12 discepoli che si era scelto e formato erano pronti per andare come suoi emissari. Li inviò 2 a 2. Dette loro il potere sugli spiriti immondi e alcune pratiche raccomandazioni. Tra queste, quella di fermarsi solo dove fossero stati accolti e ascoltati. Partiti, predicavano alla gente di tornare a Dio con tutto il cuore, scacciavano molti demoni e guarivano gli infermi. Era come se Yeshua fosse sempre con loro e anzi era lo vedessero all'opera attraverso di loro.

Ogni discepolo è scelto per stare con il maestro, imparare da lui, lasciarsi addestrare e andare tra la gente a fare le stesse cose che ha visto fare al maestro. Solo occorre essere e restare intimi con lui. Respirare la sua vita perchè diventi il nostro respiro. Averlo visto all'opera e scoprire in noi il coraggio di vivere come lui. Essere consapevoli di avere perfino il potere di scacciare gli spiriti immondi. Fidarsi del suo addestramento e della sua continua presenza.

In questo capitolo 6 Marco racconta anche la storia dell'uccisione di Giovanni l'immersore. Gli intrighi politici e familiari nel palazzo di Erode Antipa, unit alla malvagità e alla codardia dei personaggi coinvolti, segnano l'epilogo della vita terrena di colui del quale Yeshua disse che tra i nati da donna non vi era nessuno più grande di lui.

Marco 5 - Parte 2 e Marco 6 - Parte 1 - Gesù guarisce i malati e risuscita i morti

Marco 5 - Parte 2 e Marco 6 - Parte 1 - Gesù guarisce i malati e risuscita i morti

November 25, 2019

Marco 5, 21 - Marco 6, 6; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 20.6.2017, www.cantonuovo.org

Sembra avvenuto tutto in breve tempo. Un giorno indimenticabile. Senza riposo. Un giorno di gloria. La folla lo segue e lo stringe da ogni parte. Gesù accoglie e coltiva la fiducia di un padre. Poi, rilascia potenza su una donna malata che lo tocca con fiducia e guarisce. Infine, risuscita una bambina, appena morta. Ma, tornato a Nazareth, si scandalizzano di lui e lo disprezzano. Tra i suoi parenti e in casa sua. Qui Gesù non può compiere miracoli, se non poche guarigioni. E si meraviglia della loro incredulità. E noi, che siamo suoi famigliari, ci scandalizziamo di lui? O abbiamo quella fiducia che attiva il regno di Dio per la guarigione e la liberazione, per la verità e la vita? Siamo pronti a vedere l'invisibile, credere l'incredibile e fare l'impossibile? Viviamo nell'aspettativa che il Messia ancora oggi compia atti di potenza? Siamo disponibili perché li compia attraverso di noi? Oppure ci predisponiamo ad arrenderci al mondo perché accettiamo che la verità sia solo ciò che vediamo? Chi è discepolo di Yeshua lo segue e fa quello che faceva il Maestro.

Marco 4 - Parte 2 e Marco 5 - Parte 1 - Il Regno di Dio in azione

Marco 4 - Parte 2 e Marco 5 - Parte 1 - Il Regno di Dio in azione

November 25, 2019

Marco 4, 26 - Marco 5, 20; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 6.6.2017, www.cantonuovo.org

Yeshua annuncia il Regno di Dio con molte parabole, secondo quello che le folle potevano intendere. Placa una tempesta sul lago, meravigliandosi che i suoi, avendo paura, non avessero ancora fiducia. Giunto poi all'altra riva, opera una portentosa liberazione in favore di un uomo tormentato da molti spiriti maligni. Egli sarà il primo testimone tra i gentili del potere di Yeshua sui demoni. E' in questa occasione che gli spiriti maligni supplicano Yeshua, che riconoscono immediatamente come Figlio del Dio altissimo, di non tormentarli. Cari amici, quando il Messia Yeshua è presente, il Regno di Dio è in azione e non c'è forza delle tenebre che non tremi dinanzi a lui! Egli è il liberatore! Yeshua è vivo! E su questa terra vive nei credenti che hanno ricevuto il suo Santo Spirito. Che possiamo sempre proclamare con totale fiducia e abbandono fedele "non sono più io che vivo, ma Yeshua il Messia vive in me!" E se Dio è con noi, chi può essere contro di noi?

Marco 4 - parte 1 - La parabola del seminatore

Marco 4 - parte 1 - La parabola del seminatore

November 25, 2019

Marco 4, 1-25; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 30.5.2017, www.cantonuovo.org

Il seme produce frutto in base al terreno che lo accoglie. Che terreno è il nostro cuore e quanta luce siamo in grado di ricevere? Buon ascolto!

Marco 3 - Conflitto tra due regni

Marco 3 - Conflitto tra due regni

November 25, 2019

Marco 3, 1-35; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 23.5.2017, www.cantonuovo.org

Il Messia continua a svelare la falsità delle dottrine degli uomini che tengono prigioniere le persone. Non teme gli arroganti religiosi e dinanzi a tutti riafferma con una guarigione il primato e la purezza del precetto divino. Farisei ed erodiani si riuniscono per decidere di ucciderlo. Ma folle numerose lo seguono da ogni dove. Egli guariva tutti quelli che avevano qualche malattia. I demoni, vedendolo, lo riconoscevano. Temendolo, gli si gettavano davanti gridando chi egli fosse. E' qui che Gesù scelse dodici persone, perché stessero con lui, per mandarli a predicare e avessero il potere di cacciare i demoni. Ci sono due regni in guerra tra di loro e Gesù svela i retroscena del conflitto. Parla delle strategie del diavolo, il nemico. Parla della forza con cui il Messia riporta la vittoria e avverte di non schierarsi contro lo Spirito Santo. Come il Padre ha mandato il Messia, così il Messia ha mandato noi! Che in risposta all'incarico ricevuto, possiamo fare la volontà del Padre ed essere considerati da Gesù suoi famigliari, stando con Lui, andando a predicare la buona notizia del Regno di Dio e cacciando i demoni, perché Gesù in noi possa continuare la sua missione di liberatore degli uomini.

Marco 2 - Contro corrente

Marco 2 - Contro corrente

November 25, 2019

Marco 2, 1-28; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 16.5.2017, www.cantonuovo.org

Yeshua perdona i peccati e guarisce gli infermi. Ma scribi, farisei, loro discepoli, perfino discepoli di Giovanni ed erodiani gli si oppongono, accecati dalla religiosità e dall'orgoglio che la accompagna. Lo accusano di bestemmia o di violare le loro tradizioni religiose, che osservano e impongono al pari della Parola di Dio. Yeshua condanna l'ipocrisia religiosa, insegna a non abbandonare la Torah al contempo esortando ad aprirsi alla novità della vita nel Regno di Dio. Insegna a non cedere alle deviazioni delle tradizioni umane, a non fare compromessi. Yeshua riafferma lo spirito originario della Scrittura, data per la Vita. Dimostra che il Messia è venuto a portare a compimento la Torah, mentre la religione vuole storpiarla adattandola alle esigenze tutte umane del potere e della giustizia personale. Il Regno dei cieli soffre violenza e i violenti cercano di impedire che avanzi (cfr. Mt. 11,12).

Marco 1 - Parte 3 - Il ministero di Gesù

Marco 1 - Parte 3 - Il ministero di Gesù

November 25, 2019

Marco 1, 21-45; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 9.5.2017, www.cantonuovo.org

Continua il nostro viaggio nel Vangelo secondo Marco. Gesù guarisce dalle malattie e libera dagli spiriti maligni e tutti accorrono a lui. Il regno di Dio è arrivato!

Marco 1 - Parte 2 - Il battesimo di Gesù e la sua autorità

Marco 1 - Parte 2 - Il battesimo di Gesù e la sua autorità

November 25, 2019

Marco 1, 9-20; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 2.5.2017, www.cantonuovo.org

Marco 1 - Parte 1 - Giovanni presenta Gesù, servo di Dio

Marco 1 - Parte 1 - Giovanni presenta Gesù, servo di Dio

November 25, 2019

Marco 1, 1-8, Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 25.4.2017, www.cantonuovo.org

 

Fiducia fedele

Fiducia fedele

July 19, 2015

Impatto - Talks 2015

La gioia del Signore

La gioia del Signore

July 19, 2015

Impatto - Talks 2015

Autorità e potenza

Autorità e potenza

June 10, 2015

Impatto - Talks 2015

3 regole d’oro

3 regole d’oro

June 10, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

L’illusione del potere e la realtà dell’amore

L’illusione del potere e la realtà dell’amore

June 10, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

La soluzione soprannaturale

La soluzione soprannaturale

May 3, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Fedeltà e amministrazione

Fedeltà e amministrazione

May 3, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Giustizia e amministrazione

Giustizia e amministrazione

May 3, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Sorpresa o scandalo

Sorpresa o scandalo

May 3, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Il timore di Dio

Il timore di Dio

March 7, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Il santo viaggio

Il santo viaggio

March 7, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Lo scopo e la chiamata

Lo scopo e la chiamata

March 7, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015 

Il potenziale di fare frutto

Il potenziale di fare frutto

January 27, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Autenticità

Autenticità

January 27, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Mitezza e umiltà

Mitezza e umiltà

January 27, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2015

Il sistema economico superiore

Il sistema economico superiore

January 8, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2014

Coerenza, non ipocrisia

Coerenza, non ipocrisia

January 8, 2015

La gestione delle risorse - Talks 2014

Coltiva l’accordo

Coltiva l’accordo

December 14, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Il cuore e il tesoro

Il cuore e il tesoro

November 28, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Usa il tuo valore

Usa il tuo valore

November 28, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Il vero valore

Il vero valore

November 17, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Applicazioni pratiche

Applicazioni pratiche

November 5, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

7 chiavi

7 chiavi

November 5, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Amministratori fiduciari

Amministratori fiduciari

November 5, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

La prosperità comune

La prosperità comune

November 5, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Il pericolo dell’avidità

Il pericolo dell’avidità

October 15, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

La prosperità e la giustizia

La prosperità e la giustizia

October 15, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

La strategia di Dio

La strategia di Dio

October 15, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Il piano di Dio

Il piano di Dio

October 15, 2014

La gestione delle risorse - Talks 2014

Dio ha un piano

Dio ha un piano

September 7, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

La resilienza e il Regno di Dio

La resilienza e il Regno di Dio

September 7, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

L’attitudine innata alla resilienza

L’attitudine innata alla resilienza

September 1, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

Il potenziale di andare oltre

Il potenziale di andare oltre

September 1, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

Crisi e consapevolezza

Crisi e consapevolezza

September 1, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

Scoprire la gioia

Scoprire la gioia

September 1, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

La fiducia in azione

La fiducia in azione

September 1, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

Le stagioni della vita

Le stagioni della vita

September 1, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

Crisi o opportunità?

Crisi o opportunità?

September 1, 2014

Oltre la crisi - Talks 2014

Parole e musica

Parole e musica

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

Il Padre cerca adoratori - 4a parte

Il Padre cerca adoratori - 4a parte

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

Il Padre cerca adoratori - 3a parte

Il Padre cerca adoratori - 3a parte

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

Il Padre cerca adoratori - 2a parte

Il Padre cerca adoratori - 2a parte

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

Il Padre cerca adoratori - 1a parte

Il Padre cerca adoratori - 1a parte

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

I 7 stati della lode - Tehillah

I 7 stati della lode - Tehillah

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

I 7 stati della lode - Barak

I 7 stati della lode - Barak

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

I 7 stati della lode - Shabach e Zamar

I 7 stati della lode - Shabach e Zamar

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

I 7 stati della lode - Yadah e Halal

I 7 stati della lode - Yadah e Halal

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

I 7 stati della lode - Towdah

I 7 stati della lode - Towdah

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

Cos’è la lode

Cos’è la lode

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

Ricreare il luogo di dimora

Ricreare il luogo di dimora

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

L’ambiente della lode

L’ambiente della lode

September 1, 2014

Lode e adorazione - Talks 2014

La fedeltà dell’Amore

La fedeltà dell’Amore

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Siate perfetti nell’Amore

Siate perfetti nell’Amore

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Le difficoltà nell’amicizia

Le difficoltà nell’amicizia

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

L’arte dell’amicizia

L’arte dell’amicizia

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Ascoltare per amare

Ascoltare per amare

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

L’amicizia amorevole - un percorso pratico
Le comunicazioni tra amici: il giudizio

Le comunicazioni tra amici: il giudizio

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Dio si è fatto uomo: Gesù!

Dio si è fatto uomo: Gesù!

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

I bisogni dell’uomo e l’amicizia - 2a parte
I bisogni dell’uomo e l’amicizia - 1a parte
I bisogni dell’amicizia

I bisogni dell’amicizia

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Una scelta d’Amore

Una scelta d’Amore

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Amore come amicizia

Amore come amicizia

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Creati per Amore e per amare

Creati per Amore e per amare

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

La ricerca dell’Amore

La ricerca dell’Amore

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

La vita è connessa

La vita è connessa

August 31, 2014

L'Amore - Talks 2013

Il destino dell’uomo

Il destino dell’uomo

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

I giochi psicologici

I giochi psicologici

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

La liberazione è un processo

La liberazione è un processo

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

L’esperienza che cambia

L’esperienza che cambia

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Le spinte della vita

Le spinte della vita

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Le sollecitazioni dello spirito umano e le spinte della vita - 2a parte
Le sollecitazioni dello spirito umano e le spinte della vita - 1a parte
Il destino umano e il copione, piano indipendente da Dio

Il destino umano e il copione, piano indipendente da Dio

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Scelte e posizioni di vita

Scelte e posizioni di vita

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

La Bibbia, la mente e la relazione con Dio

La Bibbia, la mente e la relazione con Dio

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Passività, simbiosi e manipolazione

Passività, simbiosi e manipolazione

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Il nuovo sistema di riferimento

Il nuovo sistema di riferimento

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Il rinnovamento

Il rinnovamento

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Convinzioni e ricatti

Convinzioni e ricatti

August 30, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

Le fortezze, le alture e i baluardi

Le fortezze, le alture e i baluardi

August 29, 2014

La battaglia nella mente - Talks 2013

La lotta spirituale - 3a e 4a parte

La lotta spirituale - 3a e 4a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

La lotta spirituale - 2a parte

La lotta spirituale - 2a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

La lotta spirituale - 1a parte

La lotta spirituale - 1a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

E’ “carne” o sono demoni?

E’ “carne” o sono demoni?

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

La liberazione dagli spiriti maligni

La liberazione dagli spiriti maligni

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

Lo Spirito Santo nel corpo di Cristo

Lo Spirito Santo nel corpo di Cristo

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

Ricevere lo Spirito Santo

Ricevere lo Spirito Santo

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

L’incarico di Gesù é anche il tuo

L’incarico di Gesù é anche il tuo

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2013

Due regni a contrasto - 4a parte

Due regni a contrasto - 4a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Due regni a contrasto - 3a parte

Due regni a contrasto - 3a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Due regni a contrasto - 2a parte

Due regni a contrasto - 2a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Due regni a contrasto - 1a parte

Due regni a contrasto - 1a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

La forza d’impatto

La forza d’impatto

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Entrate nella pace del Re

Entrate nella pace del Re

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Regno vs. religione - 3a parte

Regno vs. religione - 3a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Regno vs. religione - 2a parte

Regno vs. religione - 2a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Regno vs. religione - 1a parte

Regno vs. religione - 1a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Nuova mentalità e vecchi concetti

Nuova mentalità e vecchi concetti

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Siamo figli, non salariati

Siamo figli, non salariati

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Scopri il tuo personale incarico - 3a parte

Scopri il tuo personale incarico - 3a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Scopri il tuo personale incarico - 2a parte

Scopri il tuo personale incarico - 2a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Scopri il tuo personale incarico - 1a parte

Scopri il tuo personale incarico - 1a parte

August 29, 2014

Il Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 12a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 12a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 11a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 11a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 10a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 10a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 9a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 9a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 8a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 8a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 7a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 7a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 5a e 6a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 5a e 6a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 4a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 4a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 3a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 3a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 2a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 2a parte

August 29, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

Come vivere nel Regno di Dio - 1a parte

Come vivere nel Regno di Dio - 1a parte

August 28, 2014

Come vivere nel Regno di Dio - Talks 2012

La giustizia passa dalla croce - 2a parte

La giustizia passa dalla croce - 2a parte

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

La giustizia passa dalla croce - 1a parte

La giustizia passa dalla croce - 1a parte

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

La giustificazione - 2a parte

La giustificazione - 2a parte

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

La giustificazione - 1a parte

La giustificazione - 1a parte

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

La nostra protezione

La nostra protezione

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

Che ne dice Gesù?

Che ne dice Gesù?

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

Le chiavi della libertà

Le chiavi della libertà

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

La doppia cittadinanza nel Regno di Dio

La doppia cittadinanza nel Regno di Dio

August 28, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

Giuste motivazioni

Giuste motivazioni

August 26, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

Fiducia nel sistema

Fiducia nel sistema

August 26, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

Le chiavi del Regno di Dio

Le chiavi del Regno di Dio

August 26, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

La Giustizia di Dio - Un percorso - 2a parte

La Giustizia di Dio - Un percorso - 2a parte

August 26, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

La Giustizia di Dio - Un percorso - 1a parte

La Giustizia di Dio - Un percorso - 1a parte

August 26, 2014

La giustizia di Dio - Talks 2012

Quando verrà la fine del mondo?

Quando verrà la fine del mondo?

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

L’eredità invisibile

L’eredità invisibile

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Ritualismo? No, grazie

Ritualismo? No, grazie

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Religione contro Regno di Dio - 3a parte

Religione contro Regno di Dio - 3a parte

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Religione contro Regno di Dio - 2a parte

Religione contro Regno di Dio - 2a parte

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Religione contro Regno di Dio - 1a parte

Religione contro Regno di Dio - 1a parte

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Religione o Regno di Dio: una scelta per la vita

Religione o Regno di Dio: una scelta per la vita

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Il conflitto tra la realtà dello Spirito Santo e la religione

Il conflitto tra la realtà dello Spirito Santo e la religione

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Dono delle lingue, interpretazione e profezia

Dono delle lingue, interpretazione e profezia

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

I doni di guarigione, miracoli e fede

I doni di guarigione, miracoli e fede

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Sapienza, conoscenza e discernimento degli spiriti

Sapienza, conoscenza e discernimento degli spiriti

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Gesù il ciclone

Gesù il ciclone

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

L’intuizione

L’intuizione

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

I carismi dello Spirito Santo

I carismi dello Spirito Santo

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

La pienezza dello Spirito Santo e i suoi doni

La pienezza dello Spirito Santo e i suoi doni

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Lo Spirito del Signore è su di me!

Lo Spirito del Signore è su di me!

August 26, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Lo Spirito che dà la vita

Lo Spirito che dà la vita

August 25, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Uniti in un solo Spirito

Uniti in un solo Spirito

August 25, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Lo Spirito dell’uomo

Lo Spirito dell’uomo

August 24, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Lo Spirito di verità

Lo Spirito di verità

August 24, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Fiumi di acqua viva

Fiumi di acqua viva

August 24, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Il cuore dei cittadini del Regno dei Cieli

Il cuore dei cittadini del Regno dei Cieli

August 24, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Lo Spirito dei cittadini del Regno dei Cieli

Lo Spirito dei cittadini del Regno dei Cieli

August 24, 2014

La realtà dello Spirito Santo - Talks 2011

Le comunità del Regno dei Cieli

Le comunità del Regno dei Cieli

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Niente di nuovo sotto il sole

Niente di nuovo sotto il sole

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

I sistemi del mondo

I sistemi del mondo

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Ipocrisia culturale

Ipocrisia culturale

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Cambia mentalità

Cambia mentalità

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Saremo trasformati

Saremo trasformati

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Dio è Spirito

Dio è Spirito

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Lo Spirito del Re

Lo Spirito del Re

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Gesù è stato compreso?

Gesù è stato compreso?

August 24, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

La natura dei figli di Dio

La natura dei figli di Dio

August 23, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

L’impatto del regno e le promesse di Dio

L’impatto del regno e le promesse di Dio

August 23, 2014

La cultura del Regno di Dio - Talks 2011

Il simbolismo nell’interpretazione della Bibbia

Il simbolismo nell’interpretazione della Bibbia

August 23, 2014

Come studiare la Bibbia - Talks 2011

La tipologia nell’interpretazione della Bibbia

La tipologia nell’interpretazione della Bibbia

August 23, 2014

Come studiare la Bibbia - Talks 2011

Tipologia, simbolismo e profezia nella Bibbia

Tipologia, simbolismo e profezia nella Bibbia

August 22, 2014

Come studiare la Bibbia - Talks 2011

Fattori di influenza nell’interpretazione della Bibbia

Fattori di influenza nell’interpretazione della Bibbia

August 22, 2014

Come studiare la Bibbia - Talks 2011

I principi dell’ermeneutica, il contesto Biblico

I principi dell’ermeneutica, il contesto Biblico

August 22, 2014

Come studiare la Bibbia - Talks 2011

Aree e regole di interpretazione della Bibbia

Aree e regole di interpretazione della Bibbia

August 22, 2014

Come studiare la Bibbia - Talks 2011

La sorgente dei principi dell’interpretazione della Bibbia

La sorgente dei principi dell’interpretazione della Bibbia

August 22, 2014

Come studiare la Bibbia - Talks 2011

La testimonianza della prima chiesa

La testimonianza della prima chiesa

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

L’incarico della testimonianza

L’incarico della testimonianza

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

Cos’è la testimonianza

Cos’è la testimonianza

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

Istruzioni per la testimonianza

Istruzioni per la testimonianza

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

I segreti di una sapiente testimonianza

I segreti di una sapiente testimonianza

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

La sapienza per la testimonianza

La sapienza per la testimonianza

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

Il modello della testimonianza

Il modello della testimonianza

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

I principi della testimonianza

I principi della testimonianza

August 22, 2014

La testimonianza - Talks 2010

Gesù e la fede - 5a parte

Gesù e la fede - 5a parte

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

Gesù e la fede - 4a parte

Gesù e la fede - 4a parte

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

Gesù e la fede - 3a parte

Gesù e la fede - 3a parte

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

Gesù e la fede - 2a parte

Gesù e la fede - 2a parte

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

Fede e giustizia

Fede e giustizia

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

La legge dell’aspettativa

La legge dell’aspettativa

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

Gesù e la fede - 1a parte

Gesù e la fede - 1a parte

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

La cultura del Regno di Dio

La cultura del Regno di Dio

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

La perseveranza nella fede

La perseveranza nella fede

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

Credere oltre la prova

Credere oltre la prova

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

La fede e le prove della vita

La fede e le prove della vita

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

La fede in Dio

La fede in Dio

August 15, 2014

La fede - Talks 2010

Nel nome di Gesù

Nel nome di Gesù

August 15, 2014

La preghiera - Talks 2010

La potenza

La potenza

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Il digiuno

Il digiuno

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Impedimenti alla preghiera

Impedimenti alla preghiera

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Fede, fiducia e speranza

Fede, fiducia e speranza

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Leggendo la Parola di Dio

Leggendo la Parola di Dio

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Il dono delle lingue, glossolalia

Il dono delle lingue, glossolalia

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Invocare il nome del Signore

Invocare il nome del Signore

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Salmo 139

Salmo 139

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Un percorso di preghiera

Un percorso di preghiera

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Il modello di Gesù

Il modello di Gesù

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

La giusta fede

La giusta fede

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Come accostarsi alla preghiera

Come accostarsi alla preghiera

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

La fede di Davide

La fede di Davide

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Come entrare nella presenza di Dio

Come entrare nella presenza di Dio

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

La preghiera è un diritto

La preghiera è un diritto

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

La preghiera è un accordo

La preghiera è un accordo

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

La preghiera funziona

La preghiera funziona

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Che cos’è la preghiera?

Che cos’è la preghiera?

August 14, 2014

La preghiera - Talks 2010

Podbean App

Play this podcast on Podbean App