Formazione Cristiana

Marco 10 - Parte 2 - Chi può essere salvato?

November 26, 2019

Marco 10, 17-34; Maurizio Tiezzi, Fondazione Cantonuovo, Siena, 22.11.2017, www.cantonuovo.org

Chi entra nel regno di Dio eredita la vita eterna ed è salvato dalla schiavitù dell’impossibilità di ottenere tutto questo con le proprie forze. 
Nel rispondere ad un giovane ricco che, sulle ali di un entusiasmo religioso e perbenista aveva pensato di essere qualificato per la vita eterna, il Messia condusse il giovane in un viaggio interiore perché trovasse in se stesso la risposta. 
Essere eticamente -e moralmente- “a posto” nei rapporti con gli altri non garantisce la vita eterna, dato che può anche essere il frutto di una propria giustizia personale. Piuttosto, Yeshua chiese al giovane ricco di distaccare il cuore da denaro e beni, ma costui non se la sentì e se ne andò rattristato. La propria coscienza lo aveva avvertito di aver mancato l’appuntamento divino con la vita eterna a causa dell’idolatria. 
Molti ritengono che recitare preghiere o rispettare gli altri possa procurare la salvezza. Ma Yeshua dice che l’abbiamo se mettiamo lui, che è Dio, al primo posto e lo seguiamo, a costo di ogni cosa o persona. 
E’ una scelta radicale per una vita nuova, diversa, speciale, santa. E’ una questione di priorità e di sottomissione, di affidamento e fiducia, di rinuncia ad essere dio a noi stessi. 
Ancora oggi Yeshua risponde alla domanda “Chi può essere salvato?” chiedendo a sua volta “Chi è il tuo Dio? Dov’è il tuo cuore? Chi o che cosa stai seguendo con la tua vita?”. Dalla risposta dipende il nostro destino.
Che possiamo seguire Yeshua nel sentiero della giustizia respirando il timore di YHWH!

Podbean App

Play this podcast on Podbean App